Immagini

Neon Valley

Neon Valley

Original picture here

Non riesco a vedere il tutto si è conclusa.

Millenovecento: Tutto quella città. Non ci si poteva vedere la fine. Fine? Per favore? Per favore mi mostri dove finisce? E ‘stato tutto molto bene su quella passerella. E io ero troppo grande, nel mio cappotto. Ho tagliato un bel figura. E mi è stato sempre fuori. Garantito. Non c’era nessun problema. Non era quello che ho visto che mi ha fermato, max. Era quello che non ho visto. Lei è consapevole che? Quello che non ho visto. In tutto quella città tentacolare c’era tutto tranne una fine. Non c’era fine. Quello che non ho visto era il luogo dove il tutto si è conclusa. La fine del mondo.

Prendete un pianoforte. I tasti iniziano, la fine chiavi. Sai che ci sono ottantotto di loro, nessuno può dire qualcosa di diverso. Essi non sono infinite. Tu sei infinito. E su questi tasti la musica che si può fare è infinita. Mi piace che. Che posso vivere.

È possibile ottenere me su quella passerella e si sta lanciando davanti a me una tastiera di milioni di tasti, milioni e miliardi di tasti che non finiscono mai, e questa è la verità, max. Che non finiscono mai. Quella tastiera è infinita. E se quella tastiera è infinita, poi su quella tastiera non c’è musica si può giocare. Sei seduto sulla panchina sbagliata. Questo è il piano di Dio.

Cristo! Hai, hai visto per le strade? Proprio le strade … C’erano migliaia di loro! E come si fa a fare laggiù? Come si fa a scegliere una sola? Una donna, una casa, un pezzo di terra per chiamare la propria, un paesaggio da guardare, un modo di morire.

Neon Valley

Original picture here

Tutto quel mondo sta pesando su di me, tu non sai nemmeno dove si parla di un fine, e non sei mai solo paura di spezzarsi al pensiero di esso? L’enormità di viverla?

Sono nato su questa nave, e il mondo mi passavo, ma duemila persone alla volta. E c’erano i desideri qui, ma mai più di adattamento tra prua e poppa. Hai giocato la vostra felicità, ma su un piano che non era infinita. Ho imparato a vivere in quel modo.

Land? La terra è una nave troppo grande per me. E ‘una donna troppo bella; è un viaggio troppo lungo, un profumo troppo forte. E ‘una musica che non so come fare. Non potrei mai scendere questa nave. Nella migliore delle ipotesi, posso scendere la mia vita. Dopo tutto, io non esisto per nessuno. Tu sei un’eccezione, Max, tu sei l’unico che sa che sono qui. Tu sei una minoranza, ed è meglio abituarsi ad esso. Me, il mio amico perdonare, ma io non sto scendendo.

Neon Valley

Original picture here

Neon Valley

Original picture here

Neon Valley

Original picture here

Comments are closed.